Giorgio Tarzia

Le competenze dell’Avvocato Giorgio Tarzia si sono consolidate negli anni nell’ambito del diritto bancario e del diritto fallimentare.

La sua attività professionale si è progressivamente concentrata nella consulenza e nell’assistenza di banche italiane, sia di rilevanza nazionale, sia di rilevanza locale, con prevalenza per le difese giudiziali in cause passive nei confronti di procedure concorsuali e, secondariamente, in cause in materia di intermediazione mobiliare e di contratti bancari in genere.

In virtù della sua esperienza professionale Giorgio Tarzia collabora anche con l’Associazione Bancaria Italiana, ed è stato chiamato a partecipare ai “Comitati ristretti” costituiti dall’Associazione per le reciproche consultazioni delle banche in presenza di dissesti di gruppi imprenditoriali che hanno coinvolto in modo particolarmente rilevante il sistema bancario.

Accanto all’attività professionale si pone quella scientifica, con la pubblicazione di monografie, articoli sulle riviste specializzate, partecipazione ad opere collettanee, conferenze in numerosi convegni e seminari soprattutto dedicati, negli ultimi anni, all’approfondimento della riforma del diritto fallimentare.

Giorgio Tarzia

Formazione

Laurea in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Milano con il massimo dei voti.

Ordini e Associazioni

Abilitazione alla professione forense con iscrizione nell’Albo degli Avvocati di Milano.
Abilitazione al patrocinio avanti le Giurisdizioni Superiori.

Incarichi Istituzionali

Dal 2008 al 2015, Presidenza della Commissione dell’Ordine per la formazione permanente, in materia di diritto civile e di diritto processuale civile, degli avvocati iscritti nell’Albo di Milano.

Sessione 2003-2004 - Presidenza delle nove commissioni per gli esami di accesso all’avvocatura nella Corte di Appello di Milano.

Pubblicazioni scientifiche

Autore della monografia “Le azioni revocatorie nelle procedure concorsuali” edita nel 2003.

Autore della monografia “Il contratto di conto corrente bancario” edita nel 2001.

Componente da oltre vent’anni del Comitato di redazione della Rivista “Il fallimento e le altre procedure concorsuali”, edita da Ipsoa, con costante pubblicazione di articoli e commenti alla giurisprudenza su tale Rivista; collaborazione più saltuaria con le Riviste “Il Foro italiano”, “Banca, borsa e titoli di credito”, “Rivista di diritto fallimentare”, “Corriere giuridico”, “Le società”, “Diritto e pratica delle società” (ed. Il Sole - 24 Ore)

Partecipazione ad opere collettanee sul diritto delle procedure concorsuali: “Il fallimento e le altre procedure concorsuali” diretto da Luciano Panzani ed. Utet 2000, “Trattato di diritto delle procedure concorsuali” ed. Giappichelli 2010, “Collana di diritto fallimentare Utet” anno 2010 diretta da F. Severini, C. Piccinini, L. Ghia.

Lingue

Italiano

Francese

Inglese